Carnevale: anche i pesci si travestono.

192

Il travestimento nel mondo sottomarino: anche i pesci si travestono e non solo a carnevale !

Il mimetismo è il fenomeno per cui alcune specie animali (o anche vegetali) assumono, per trarne vantaggio, colori e forme dell’ambiente in cui vivono1 e questo avviene anche nel mondo marino: per sfuggire a possibili predatori oppure per cacciare, alcuni esemplari sono in grado di “travestirsi” da altri esemplari più pericolosi o di mimetizzarsi con l’ambiente circostante per non essere notati.Il pesce cometa (Calloplesiops Altivelis)Il pesce cometa (Calloplesiops Altivelis) ad esempio ha il corpo totalmente marrone con tantissimi puntini bianco/blu ed un grande ocello alla base della pinna dorsale, mentre i veri occhi sono mimetizzati da una colorazione puntinata. Quando è impaurito si nasconde tra le rocce nascondendo la testa e lasciando in vista solo la parte posteriore del corpo e da lontano eventuali predatori potrebbero scambiarlo per la ben più pericolosa murena a bocca bianca (Gymnothorax meleagris)


cavalluccio marino pigmeo (Hippocampus bargibanti)

Il cavalluccio marino pigmeo (Hippocampus bargibanti) è ricoperto da molti tubercoli rossi e arancioni. Vive su due tipi di Muricella con i polipi prevalentemente rossi, spesso aperti anche di giorno, che gli consentono di nascondersi alla perfezione.


pesce sasso (Synanceia verrucosa)

Il pesce sasso (Synanceia verrucosa) ha la conformazione del corpo schiacciata e tozza, la bocca molto grande e l’aspetto rugoso che lo fanno somigliare alle rocce e sassi tra i quali solitamente si posa in attesa di una preda. Oltre all’aspetto, il pesce sasso è anche in grado di cambiare il suo colore per raccordarsi con il colore del fondale e renersi praticamente invisibile.


ippocampo foglia (Solenostomus cyanopterus)

L’ippocampo foglia (Solenostomus cyanopterus) è un campione di travestimento. Il suo corpo è l’imitazione palese di una foglia, proprio come quelle tra cui è solito sostate e lasciarsi trasportare per nascondersi dai predatori.


Nel mondo acquatico ci sono mille esempi di mimetismo con finalità diverse. I pesci o altri organismi si possono mimetizzare per nasconderi da predatori o per predare, in alcuni casi sono anche in grado di  cambiare il proprio colore per uniformarsi a ciò che li circonda. Ne avevamo parlato in maniera più approfondita in questo articolo dedicato al mimetismo marino.

Hai fotografato un ospite nella tua vasca mimetizzato? Postaci la sua foto nei commenti!

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*