Porta talee

Porta talee con calamita

702

Molte volte sarà capitato di far delle talee e non aver posto dove sistemarle, in alcune vasche è pure difficile trovare posto per un taleario. Con questo porta talee avrete in modo semplice sempre posto per sistemare le vostre talee. Non avrete niente di appeso o di antiestetico. Si può sistemare in qualsiasi posizione del vetro grazie all’utilizzo di potenti calamite al neodimio. Si creare su misura in base alle necessità. Il progetto è molto semplice, facile da realizzare e non ci vuole particolare bravura.

Qui sotto elenco tutto il materiale che ci occorre per il nostro porta talee:

  • Un foglio di plexiglass   20x15cm
  • 4 calamite al neodimio   lato2,5cm spessore 0,5 cm forza circa 14 kg
  • Colla epossidica bicomponente
  • Colla per coralli
  • Pistola da carrozziere
  • Morsetti

Tagliamo il plexiglass o procuriamocelo già delle giuste misure. Ci segniamo con un pennarello il riquadro che sarà il piano per le nostre talee(circa 20x9cm). Adesso con l’aiuto di un pezzo di legno e dei morsetti blocchiamo la lastra di plexiglass lungo la linea che abbiamo tracciato.

Riscaldiamo con la pistola il plexiglass dirigendo il getto di aria calda subito sotto il pezzo di legno, e qui che dovremmo piegare creando un angolo a 90 gradi. Non appena il plexiglass si sarà scaldato, si piegherà molto facilmente con le mani (attenzione a non bruciarsi, indossare dei guanti o aiutarsi con qualche oggetto come un pezzo di legno) cerchiamo di farlo il più dritto possibile e90 gradi rispetto al piano di appoggio.

Teniamolo in posizione per qualche istante fino a quando non si sarà raffredato un po’ e terrà la posizione data. Togliamolo dai morsetti e controlliamo il lavoro fatto.

Prendiamo la colla epossidica e prepariamola secondo istruzioni, la spalmiamo su un lato delle calamite e sistemiamole applicando una leggera pressione, poco dopo le calamite saranno ben fisse in posizione.

A questo per evitare che le calamite vengano in contatto con l’acqua prepariamo la colla per coralli. La stendiamo formando un sottile strato sopra le calamite facendola aderire direttamente sul plexiglass. Ritagliamo la parte in eccesso e rifiniamo prestando attenzione a non lasciare parti scoperte delle calamite.

Lasciamo asciugare e ripuliamo il tutto. Adesso il nostro porta talee è pronto per essere messo in acqua, bloccandolo in posizione con le altre due calamite.

Porta talee




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*