L’acquario di Davide Landolfo

211
Ciao a tutti ragazzi! Mi chiamo Davide, ho 21 anni e vivo nella provincia di Monza.
La mia passione per il mondo acquatico è sbocciata presto: come accade per molti bambini, ho vinto il classico pesce rosso alle giostre… Da lì il passo è stato breve: il pesce rosso ha avuto una bella e lunga vita nella sua vaschetta e quando se n’è andato sono riuscito a convincere i miei genitori a comprarmi la mia prima vasca.
Circa 150 litri netti, dolce, il classico fritto misto per intenderci… buttavo dentro tutto quel  che mi piaceva, se ci ripenso mi vengono i brividi!
Dopo qualche anno nel mondo dolce decisi di passare al lato salato di questo fantastico hobby.
Comprai il primo Trigon 350 che si piazzava alla perfezione in un angolo di casa e lo allestii in modo molto semplice, rocce biologico t8 e solo pesci.
Il sistema girava bene, ma io stavo crescendo ed iniziavo a scoprire il mondo dei duri. Ero sempre più affascinato da colori e sfumature e così ero sempre più spinto a rifare tutto.
Circa un anno e mezzo fa decisi di cambiare registro: svuotare, comprare la tecnica, fare tutte le modifiche alla vasca e ripartire: direzione sps!
Ed ecco che oggi mi trovo ad essere addirittura vasca del mese, entrando a far parte di quella lista di vasche che leggero e rileggevo in continuazione, sognando un giorno di poter arrivare a questo traguardo.

La vasca:
Come detto prima è un Juwel Trigon 350, misure L128xP87xH65, a cui ho fatto diverse modifiche. Ho applicato uno scarico esterno Tunze (overflow 1074/2), anch’esso modificato inserendo 2 U di scarico e collegandole ad un venturi in sump, così da evitare le fastidiose bolle che si formavano nello scarico.
Il mobile è quello di serie della Juwel: ho tolto i pannelli posteriori così da far arieggiare di più il sistema sump.

La sump:
Per ragioni di spazio e di predisposizione del mobile ho dovuto creare la sump artigianalmente, con una forma un po’ strana, al fine di ottenere il maggior spazio possibile ed alloggiare tutta la tecnica. A fianco della sump ho realizzato un cubo della capienza massima di 70 l che utilizzo come vasca di rabbocco: grazie ai led ed una temperatura abbastanza bassa questi litri mi durano per più di 14 giorni.

La tecnica:
Ho scelto di intraprendere quest’avventura seguendo il metodo berlinese: come schiumatoio ho scelto un H&S 150 al quale ho affiancato un reattore di zeolite Ruwal, caricato con 550ml di zeolite Hobby. Come risalita mi sono affidato alla Tunze 1073.2, ottima e silenziosissima.

Illuminazione:
Ho scelto i led perchè credo molto in questa tecnologia e sono sicuro che sia la porta verso quello che sarà il futuro, ma soprattutto per via della forma triangolare della vasca, molto più scomoda da illuminare con una plafo t5.
Mi sono affidato ad una Vertex Illumia 260/600 che mi permetteva di coprire interamente tutta la vasca con una sola plafoniera. Alla standard ho aggiunto 2 moduli UV sempre di serie Vertex, ma che non erano compresi nella plafoniera.
La plafo è accesa dalle 12:30 alle 00:30, comprese 2 ore tra alba e tramonto; dopo tantissime prove ho raggiunto la miscelazione ottimale per la mia vasca: Bianchi 70% Blu + Royal 100% e UV 75%. Utilizzo i led UV anche come luce lunare durante la notte, abbassandoli a 25%.

Movimento:
Per il movimento in vasca ho scelto due Tunze 6095 con controller 7095: le faccio andare in modo alternato ogni 6 ore, una al 100% e l’altra al minimo. Ho patito molte settimane per raggiungere la configurazione ottimale, in quanto la forma triangolare della vasca penalizza non poco il movimento dell’acqua.

Mantenimento triade:
Sono sempre stato molto attratto dai metodi alternativi al reattore di calcio e ho voluto sperimentare nella mia vasca il metodo Balling.
Utilizzo 4 dosometriche Aqua1 alle quali ho collegato dei recipienti da circa 2 litri nel mobile. Trovare lo spazio per tutto è stata un’impresa, ma sono molto contento del risultato ottenuto, anche perché un reattore completo di calcio non ci sarebbe mai stato nella mia sump.
CA-KH-SALE viaggiano insieme e dosano tutti 11ml ogni 3 ore (per evitare precipitazioni ho alternato le pompe in modo che dosino una ogni ora).
Per quanto riguarda il magnesio, esso va a parte in base al consumo della vasca. Ultimamente è cresciuto molto e ho deciso quindi di montare anche la quarta dosometrica, facendola dosare 15ml al giorno.
Preparo le soluzioni una volta ogni 6 mesi circa conservandole in taniche, in cantina. Utilizzo l’intera linea di prodotti Matuta.

Altri accessori:
-Rabbocco automatico Tunze 5017
-riscaldatore Askoll 300w
-refrigeratore Teco 15
-termometro digitale Ferplast
-UPS che, in caso di mancanza di corrente, mantiene la risalita attiva
-batteria backup per pompe dosometriche: grazie a questo nuovo accessorio di Aqua1 le pompe non si spengono più con l’interruzione di corrente e mantengono le programmazioni sempre attive e puntuali.

Integrazione e alimentazione:
Integro 2 volte a settimana Boro, Potassio, Stronzio a circa il 50% delle dosi consigliate e 1 volta a settimana extrace Elos dose intera.
Come alimentazione immetto giornalmente un mix di biobooster + svc + nyos pepper mescolati in acqua osmotica, circa 100 ml ogni mattina.
I pesci vengono alimentati 1 volta al giorno, alternando mangime in granuli o in scaglie della Ocean che trovo veramente ottimo. 2 volte a settimana immergo il cibo nell’aglio e vitamine per i pesci.

Popolazione:
1x Zebrasoma Flavescens
3x Anthias Squamipinnis
4x Chromis
2x Black Ocellaris
1x Labridae Dimidiatus
2x Lysmata Amboinensis
4x Lysmata Wurdemanni
2x Hymenocera Picta

Coralli Lps:
1x Scolymia australis
2x Acanthastrea
1x Plerogyra
1x Lobophyllia
1x Favia
1x Caulastrea furcata
Roccia di zoa misti
1x Euphyllia glabrescens
1x Euphyllia ancora

Coralli sps:
Montipora foliosa viola
Montipora digitata rossa, azzurra, verde
Montipora Stellata
Seriatopora caliendrum silver
Seriatopora caliendrum verde
Pocillopora verde
Pocillopora verde-gialla
Pocillopora rosa
Pocillopora rainbow
Seriatopora Hystrix viola
Seriatopora Hystrix gialla
A.Formosa verde crescita azzurra
A.Formosa azzurra
Millepora viola
Millepora rosa
A.Loisette viola
A.loisette verde crescita blu
A. valida tricolor
Stylophora milka

Manutenzione:
Cambi d’acqua del 10% ogni 15gg con sale KZ, pulizia mensile pompe di movimento e scarico. Una volta l’anno svuoto completamente la sump aspirando tutto il detrito che si forma, pulisco skimmer risalita e pompa del reattore di zeolite.

Valori:
Effettuo i test ogni 7 giorni: amo avere un riscontro costante sulle variazioni della mia vasca.
T 23°
Salinità 1025
No3 0 (elos)
No2 0.00 (fotometro)
Po4 0.01 (fotometro)
Ca 450 (salifert)
Kh 7,5 (salifert)
Mg 1350 (salifert)

Ringrazio Aquaportal per avermi dato questa possibilità, ringrazio la mia famiglia che ha sopportato le varie disgrazie delle mie vasche e che mi permette di continuare a seguire questa mia passione.
Ringrazio tutti gli amici e i compagni di Reef ,che ho potuto conoscere in grazie alla nostra passione, per avermi aiutato e consigliato in ogni momento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*