L’ acquario di Maurizio Manili

525
La vasca

Misure vasca 250-90-90 per un totale di circa 2000 litri lordi. Sotto la vasca è installata una sump tecnica 150-50-50 che contiene lo schiumatoio e le pompe di risalita.
La vasca e stata realizzata 7 anni fa con 150 kg di rocce vive e 150 calcaree.

acquario di Maurizio Manili
Panoramica della vasca (Tutte le foto sono di Mauro Gramigna)

Impianto di illuminazione
La storia dell’impianto di illuminazione è abbastanza complessa, in quanto nel corso degli anni ho avuto modo di sperimentare vari tipi di illuminazione. La mia esperienza in questo senso mi ha portato alla conclusione che la luce è uno dei fattori fondamentali per avere splendidi risultati in un acquario di barriera.

Alla fine fa la differenza. Ho sperimentato vari tipi di impianti di illuminazione: sono passato da un illuminazione di soli neon per poi passare a illuminazione con lampade ad HQI di varie potenze (150, 250, 400, 1000 W). Attualmente la vasca è dotata di 6 lampade HQI da 400 W – 15.000°K.
Movimento dell’acqua
Nella vasca sono installate 6 pompe di movimento da 3000 litri/h cadauna che garantiscono una adeguata corrente in tutte le zone dell’acquario.

Attrezzatura tecnica
Nella sump sono alloggiate unicamente le pompe di risalita e lo schiumatoio. Come si può notare l’attrezzatura è essenziale. Tanti anni di esperienza e di tentativi mi hanno consentito di realizzare acquari che funzionano egregiamente senza accessori inutili.

Nel tempo ho eliminato percolatori, filtri a letto fluido e ogni tipo di filtro ossidante. Gli acquari di barriera multi accessoriati a costi inaccessibili appartengono al passato. Senza prendere come esempio il mio, un acquario di 2000 litri con costi necessariamente abbastanza elevati, la realizzazione di acquari splendidi con litraggi standard a prezzi contenuti è ormai una realtà accessibile a tutti.

La chimica
E’ importante avere nozioni di chimica, tutti dicono tutto ed il contrario di tutto, ed i risultati sono spesso disastrosi. Bisogna essere in grado, dopo aver ascoltato i consigli, di prendere delle decisioni in modo autonomo. Io sono contrario all’utilizzo esagerato di prodotti chimici, e quello che viene somministrato deve essere di assoluta alta qualità e testato precedentemente.

    

Preferisco affidarmi all’osservazione e vedere se effettivamente il prodotto garantisce i risultati promessi. Con un attenta osservazione della resa sugli animali sono in grado di capire se un prodotto sia migliore di un altro. Per riuscire ad intuire se gli animali hanno stimoli positivi, alcune volte impercettibili, occorre una certa sensibilità che si affina con gli anni (Io faccio così da oltre 9 anni).

  

L’approvvigionamento di calcio è affidato ad un reattore efficientissimo che contiene 100 kg di sabbia corallina. E’ prodotto e commercializzato dalla BluCoral. Un reattore di calcio efficiente e perfettamente tarato che garantisca una resa ottimale ci aiuta tantissimo. In questo modo possiamo limitare al massimo l’introduzione di prodotti chimici limitandoci allo stronzio ed allo iodio.

  

I valori nella mia vasca sono:
Ca: 450-500
kH: 12-18
Mg: 1500
Sr: 16-32
I2: 0,06-0,10
No3: 0-10
PO4: assenti

Crescita annuale dei coralli
Acropore 43cm circa, Montipore 29cm circa, Sarcophyton raddoppio delle dimensioni originali, Tridacne 3 giri di corona l’anno, Sinularie ” come sarcophiton “, Montipore digitate 35cm.

  

Un consiglio
Le filosofie sono tante e le più disparate, prima di allestire un acquario marino consiglio di guardare con attenzione i risultati ottenuti di chi propone il proprio metodo e poi affidarsi; questo e un modo giusto per fare acquari belli e duraturi nel tempo, senza buttare soldi ed avere il massimo risultato.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*