Bigodino salva Caridine

Bigodino salva Caridine

669
Bene, non so se sia una novità assoluta, ma per ora non ho visto niente di simile.
Seguitemi e sarà davvero ” un gioco da ragazzi”.Prendete in primis il diametro della vostra griglia di aspirazione. Poi recatevi in una merceria, supermercato, oppure meglio ancora da un rivenditore per parrucchieri.

Bene, a questo punto chiedete dei “Bigodini Calamitati” o anche detti autoadesivi o ancora Magic calamit; sì proprio Bigodini, quelli per capelli, intendo.

Queste tutte le misure disponibili 12/16/20/24/28/31/34/38/42/46/56/66 mm

Costo per 12 pz circa 3,50 ..

Vi dico subito per esempio che per il mio filtro a zainetto wave niagara 190l/h la 20mm come misura calza perfettamente.

Bigodino salva Caridine

Detto questo, sarà un gioco da ragazzi applicarli, in quanto galleggiano e vengono su.
Li potete dimensionare in lunghezza a vostro piacimento, ritagliandone quanto ne serve.

Bigodino salva Caridine

In effetti non cè molto da aggiungere, è così semplice ed immediata l’applicazione che rimarrete stupiti, perchè come già detto, se c’è da dimensionarli in lunghezza, basta ritagliarli con una forbicina.

Inoltre non vi è bisogno di unirli tra loro perchè galleggiando salgono su e le eventuali aggiunte legano così perfettamente.

Al bigodino non ho levato gli aghetti esterni perché ritengo siano un vantaggio , in quanto trattengono le impurità impedendo alle stesse di legare con la griglia ed evitando così ostruzione del flusso.

Volendo però sempre con la famosa forbicina levarli risulta rapido e non intacca per nulla la funzionalità dell’oggetto in questione.

Vi illustro in breve i vantaggi che vi ho trovato.

1) Economicissimo
2) Applicazione e manutenzione semplice e rapidissima
3) Non si accorpa alla griglia , nessun rischio di occlusione, inoltre sia nell’estremità in alto che in quella in basso resta sempre un piccolo spiraglio per il passaggio dell’acqua.
4) Si sciacqua rapidamente , si ripulisce e si RIUTILIZZA…!!!
5) Puoi sfilarlo direttamente in acqua , pulirlo e ricollocarlo, operazione da 1 minuto….forse meno.
6) Tempi di manutenzione allungati , non si sporca , non si ostruisce facilmente , anzi direi proprio per nulla!!

Al momento non mi viene in mente null’altro

Vi consiglio vivamente di provarlo , solo così potrete apprezzarne i vantaggi.

Ciao a tutti.

 

ATTENZIONE!
Negli articoli dedicati al fai da te vengono descritte esperienze di appassionati italiani che vogliono, unicamente a titolo dimostrativo, mostrarci e renderci partecipi dei loro risultati nella costruzione artigianale di accessori di acquariofilia.
Ricordiamo che molti progetti avendo a che fare con impianti elettrici e l’utilizzo di macchinari e strumenti di lavoro possono essere pericolosi, e che le modifiche apportate ad accessori già esistenti, rendono l’accessorio non più a norme CE e pertanto con la garanzia non più valida.
Nel caso qualcuno volesse ugualmente cimentarsi nella realizzazione di questi progetti, sia Acquaportal sia gli autori del progetto stesso non si assumono in alcun modo responsabilità in caso di incidenti o guasti di qualsiasi tipo essi siano. Nel caso di realizzazione ricordiamo infine che alcune lavorazioni necessitano di strumenti di protezione.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*