Energy Saving

Bulbi e plafoniere Energy Saving E27

129

Con questo articolo vorrei chiarire qualche dubbio che c’è su questo tipo di lampadine, riportando la mia esperienza sull’utilizzo di queste lampade su un nanoreef.

Sono costituite da un tubo in vetro ricurvo, la superficie interna di esso è ricoperta da materiale fluorescente, all’interno viene immesso gas nobile( che a differenza di quanto si crede non è sempre neon ma può essere xenon, argon o kripton) e una piccola quantità di mercurio.

Ai due estremi del tubo ci sono degli elettrodi.
Al contrario dei tubi al neon che devono essere collegati in serie a degli starter, nelle CFL (compact fluorescent lamp) l’ alimentazione e la componente elettrica è integrata in essa.

Il tipo di materiale fluorescente che ricopre internamente il tubo determina la temperatura di colore.

Vorrei anche precisare l’origine del nome “Energy Saving”, che nasce dal fatto che queste lampadine riducono l’emissione di co2, per esempio l’utilizzo di queste lampadine rispetto alle vecchie e abbandonate lampadine ad incandescenza, permette all’Europa di produrre all’incirca 38 tonnellate di Co2 in meno ogni anno.

Il tutto riferito all’illuminazione ad uso civile, in quanto, in ambito acquaristico non vengono utilizzate le tradizionali lampadine a incandescenza.

Da quello che ho potuto vedere per le Energy saving ci sono solo due plafoniere o della Hasse o della Luxor.

plafoniera Energy Saving  bulbo Energy Saving  plafoniera Energy Saving

La Luxor offre due plafoniere:

Luxor 1 1×125/200w per vasche da 60 a 80cm
Luxor 2 2×125/200w per vasche da 100 a 120cm

L’offerta della Hasse si articola invece su pià modelli:

Hasse 42cm 4x15W att E27
Hasse 50cm 4×15/30W att E27
Hasse 60cm 4×15/30W att E27
Hasse 80cm 4×15/30W att E27
Hasse 100cm 6×15/30W att E27

1. Detto ciò io utilizzo sul mio nanoreef una plafoniera hasse 50cm che la casa dichiara di poter arrivare sui 120w 30wx4 , al contrario per quelle di 42cm dichiara solo fino a 60w 15×4, dalla mia esperienza sulle 50cm le 30wx4 sono instabili, cioè si surriscaldano troppo accorciando di molto la loro longevità che a me si aggirava intorno al mese, quindi già da questo primo punto posso dire che sia nelle 42cm che nelle 50cm, superare la soglia dei 60w diventa controindicato per la longevità delle lampade.

plafoniera Energy Saving

2. Un’altra cosa da tenere conto della plafoniera hasse è il modo in cui è costruita, io utilizzo la 50cm sulla mia vasca lunga 42cm, perché esattamente 4 cm a destra e 4 cm a sinistra di questa plafoniera sono utilizzati per contenere i circuiti di essa, cioè cerco di spiegare meglio la 50 cm dispone 42cm di superficie adibita all’illuminazione, quindi se utilizzavo la 40 cm sulla via vasca avevo 32cm di superficie illuminante.

3. La rifrazione luminosa è il peggior difetto di questo tipo di lampadine, se poi ci aggiungiamo il tipo di riflettore montato su questa plafoniera, si ottiene uno spreco notevole della luce, io consiglio come ho fatto sulla mia di smontare quel riflettore(foglio presumibilmente di mylar) e montarci due veri riflettori da neon cercando di montarli tipo riflettore spider io ho comprato un riflettore da un metro e uno da 50cm li ho tagliati e li ho adattati alla plafoniera, e devo dire che il risultato è notevole.

4. Forse questo è il punto che più interessa, io sono riuscito ad allevarci bene ovviamente molli e lps come euphyllia parancora/paradivisa, caulastrea, con gli sps come ci si poteva aspettare non ho avuto buoni risultati, quindi sconsiglio l’immissione sotto i 60w Energy saving di sps.

Conclusione: io consiglio l’utilizzo di questa plafoniera a vasche di misure fino a 42cm, utilizzare quelle lunghe dai 60cm è assolutamente controproducente, per prima cosa i watt che si potrebberò ottenere con quella da 60cm e da 80cm sono sempre 120w perchè si possono mettere massimo 4x30w, e in quelle da 1 metro che si possono mettere 6x30w arrivando ad un massimo di 180w il costo di manutenzione aumeta perchè invece di cambiare 4 lampadine bisogna cambiarne 6 con una spesa intorno ai 50€.

Ma c’è un altro fattore principale per il quale non suggerisco di utilizzare le plafoniere da 60cm in su, ed è che ci sono i T5 da poter utilizzare con quelle misure, che sono nettamente meglio, poi riguardo vasche fino a 50cm per me per queste misure non c’è di meglio (sconsiglio l’utilizzo di hqi per il riscaldamento eccessivo in vasche con un litraggio cosi piccolo es. 18l come la mia vasca) se non l’utilizzo di led (il costo della plafoniera ancora eccessivamente elevato le penalizza), la consiglio ai neofiti che vanno ad affrontare la loro prima esperienza in questo mondo quindi senza troppe pretese di allevamento.

OTTIMA per vasche piccole.

BUONA per molli e lps

INSUFFICENTE per Sps

BUONA per qualità e prezzo.

P.s.

Quello scritto sopra deriva tutto da esperienze fatte con la plafoniera Hasse da 50cm su un nanoreef, quindi un acquario marino, queste conclusioni non possono essere riportate in una vasca dolce.


Il mio nanoreef sotto 60w Energy saving




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*