Sistema di depurazione a Zeolite

Sistema di depurazione a Zeolite

200

Ho da diverso tempo gli NO3 dell’acqua di rubinetto intorno a 50mg/l; non volendo prendere un impianto ad osmosi, visto che gli altri valori sono perfetti per i miei pesci, mi sono deciso a farmi un sistema di depurazione a Zeolite.

MATERIALE OCCORRENTE PER REALIZZARE UN Sistema di depurazione a Zeolite:

300Gr Zeolite (6€)
100Gr Carbone attivo (4€)

1 Portafiltro per sali da 1/2 litro (12€)
1 Rubinetto a galleggiante (consiglio Fluidmaster che sono molto compatti) (15€)
1 Filtro sedimenti per impianti di irrigazione (9€)
2 Rubinetti da giardinaggio (3€ x2)
1 Tanica x Litri (io ho usato una 15lt che viene riempita di 12lt)
1 Metro di tubo per aeratore (1€)
1 Curva zincata 1/2 (1€)
1 Riduttore da 3/8 a tubo da giardinaggio (nel nostro caso tubo da areatore) (1€)
1 Nastro di Teflon (2€)

Come prima cosa aprite il portafiltro, inserite la cannuccia per sali e controllate che peschi solo dal fondo del contenitore; in caso contrario tappate gli altri buchi con il teflon e riempite il tutto con zeolite e carbone attivo mischiati insieme.

Collegate il primo rubinetto da giardinaggio al tubo da cui proviene l’acqua; a questo rubinetto va avvitata una curva zincata e alla quale fisserete iil filtro (fate attenzione al senso di rotazione).

Ora prendete il 2° rubinetto e collegatelo in uscita dal filtro dovreste ottenere qualcosa simile a questo :

Nella foto è illustrata una prima disposizione ottenuta secondo le necessità dell’autore dell’articolo. Da tenere presente, che esistono norme di sicurezza in materia di impianti elettrici, con distanze minime da tenere tra i punti dell’impianto idraulico soggetti a fuoriuscita di acqua e le prese ad alta tensione (220V, ecc) . Nel possibile converrebbe quindi allontanare l’intero blocco filtrante dalla presa che vedete sulla destra, o perlomeno orientarlo dal lato opposto da quello illustrato in foto. Si consiglia comunque di informarsi in merito agli accorgimenti da tenere, chiedendo anche a personale qualificato (ndr).

Ora prendete il filtro sedimenti ed avvitatelo sotto al 2° rubinetto (attenzione che anche questo ha un senso di rotazione); a questo punto mettete il tubetto dell’areatore collegato all’uscita di quest’ultimo filtro ed ecco il risultato ottenuto:



Aprite completamente il 1° rubinetto e regolate il secondo in maniera tale che faccia uscire circa 2-4lt /ora, togliendogli successivamente la maniglia (come ho fatto io in foto) per mantenere  la regolazione del flusso.

Ora il Sistema di depurazione a Zeolite già funziona e nel mio caso riesce a produrre un acqua con No3 poco sotto i 12.5mg/l partendo da 50mg/l lasciando inalterati tutti gli altri valori (la zeolite ha comunque effetti sull’alcalinità. ndr)

Per chi vuole fare piu completo l’impianto, a questo punto si può fare in modo che l’impianto si fermi da solo una volta riempita la tanica.

Prendiamo una tanica e pratichiamo un taglio sopra di circa 10×10 (io ho eliminato la parte con il tappo). Con un trapano effettueremo un buco sul lato, in modo da poter fissare il rubinetto a galleggiante. All’ingresso dobbiamo mettere un adattatore che da 3/8 ci porti al tubicino da areatore; fissiamo il tutto con il teflon ed ecco cosa otterrete :


In alternativa al tubo per areatore, che potrebbe cedere o sfilarsi, a causa della pressione che si viene a creare quando il galleggiante posto all’interno della tanica “chiude”, suggeriamo l’utilizzo di tubo in LLPE per impianti d’osmosi raccordato con giunzioni di tipo John Guest (ndr).

Ora basterà tarare il galleggiante in maniera piu alta possibile, aprire il 1° rubinetto ed ecco che quando la tanica sarà riempita al 80% si interromperà automaticamente il flusso; questa tanica può essere svuotata comodamente con il principio dei vasi comunicanti.. o come ho fatto io inserendo una piccola pompa nella tanica..

Ed ecco l’impianto nella sua interezza :

L’ideale per produrre una buona acqua è una produzione di circa 2-4lt/h riesco ad eliminare l’80% degli no3 e completamente tutto il cloro.

Alla fine il tutto è costato poco meno di 60€ e al contrario dell’impianto ad osmosi, produco acqua come mi serve senza nessuno spreco ne di acqua ne di sali per reintegrare l’acqua. Secondo le indicazioni sulla zeolite, posso filtrare circa 600litri prima del cambio.

Acqua prima del depuratore.

Acqua dopo depuratore.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*