Pyramidellidae vs Tridacne

125
acquaportal
Phylum: MolluscaClasse: Gasteropoda

Superfamily: Pyramidolleidea

Famiglia: Pyramidellidae

Questi molluschi, di dimensioni decisamente piccole ( da 1 mm a 5 mm al max ), sono parassiti di invertebrati marini, in particolare di bivalvi e molluschi.

Nel nostro Caso ci devono impensierire in quanto può succedere di trovarle sulle nostre beneamate Tridacne e vermi Policheti quali Cerianthus e Spirografi.

“Il parassita si pone in genere all’esterno del corpo dell’organismo ospite, al quale è comunque strettamente legato. La specializzazione anatomica e fisiologica + generalmente limitata all’apparato boccale e ad organi che gli permettono di restare legato all’ospite; sono infatti molluschi privi di radula, ma forniti di uno stilo per agganciare l’ospite e di una proboscide per suggerne i fluidi di cui si nutrono.

Sono ermafroditi simultanei, ovvero nell’individuo adulto sono presenti ed attivi entrambi i sessi, ma in genere i giovani sono maschi perchè alcuni caratteri femminili, quali le uova e l’ovidotto, maturano tardivamente.

I Pyramidellidae vivono praticamente in tutti gli ambienti, dalle lagune litorali, al coralligeno fino ai fanghi batiali, da 0 a 1000 metri di profondità e oltre..

In genere queste lumachine si trovano sotto al mantello delle tridacne , nelle ‘ pieghe ‘ del guscio oppure intorno al Bisso.

acquaportal

Questo porta molto disturbo alla tridacna impedendogli di Aprirsi in maniera corretta, portandola nel tempo a morte pressochè certa.

La soluzione è inserire in vasca qualche labride che sembra cibarsene ma come al solito con i pesci ……è sempre un enigma….può andar bene come possono non cibarsene….quindi la cosa migliore è l’asportazione Manuale.

bisogna però fare attenzione in quanto per l’operazione ci vuole parecchio tempo sopratutto per eliminare le più piccoline e il bivalve non si può tenere troppo fuori dall’acqua.

io consiglio di prepararsi una bacinella piena d’acqua e ogni tanto rimettere in acqua la tridacna.

Con uno stuzzicadenti di quelli lunghi, piano piano, rimuovere tutte le lumache……anche le più piccoline nascoste negli interstizi del guscio.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*