Forbici per acquario

Forbici per acquario fai da te

492

Siete stanchi di bagnarvi le maniche quando potate le vostre piantine in acquario? Io sì, quindi mi sono costruito queste forbici per la potatura partendo da semplici forbici per la carta

Materiale:

  • Un paio di forbici (meglio se simmetriche, io non le avevo ma fa lo stesso)
  • Teflon
  • Due bacchette di un ombrellino pieghevole
  • Fascette da elettricista

Togliete dalle forbici le impugnature in plastica scaldandole su una fiamma.

.

Usando un tronchesino o un arnese simile staccate le bacchette dall’ombrellino. Se ne avete la possibilità usate bacchette in alluminio; l’alluminio infatti è più malleabile del ferro, quindi più facile da lavorare e soprattutto in acqua non arrugginisce.


come si nota dalla foto la bacchetta che ci interessa è la seconda dall’esterno

Avvolgete le forbici con il teflon nel punto in cui poi fisserete le bacchette (bastano pochi giri) in questo modo le bacchette faranno maggior presa e non scivoleranno via

Servendovi di una morsa stringete molto bene le parti delle forbici avvolte nel teflon nella scanalatura ad U che corre nella parte inferiore delle bacchetta per tutta la loro lunghezza


più difficile dirlo che farlo!!!

Per finire fissate il tutto con due o più fascette da elettricista

Io ho inoltre rifinito le mie forbici ricoprendo le fascette con ulteriore teflon e creando delle impugnature avvolgendo le bacchette con del filo ricavato da vecchie cuffiette per l’mp3.

Quindi auguro una buona potatura a tutti e mai più maniche bagnate!!!


ATTENZIONE!

Negli articoli dedicati al fai da te vengono descritte esperienze di appassionati italiani che vogliono, unicamente a titolo dimostrativo, mostrarci e renderci partecipi dei loro risultati nella costruzione artigianale di accessori di acquariofilia.
Ricordiamo che molti progetti avendo a che fare con impianti elettrici e l’utilizzo di macchinari e strumenti di lavoro possono essere pericolosi, e che le modifiche apportate ad accessori già esistenti, rendono l’accessorio non più a norme CE e pertanto con la garanzia non più valida.
Nel caso qualcuno volesse ugualmente cimentarsi nella realizzazione di questi progetti, sia Acquaportal sia gli autori del progetto stesso non si assumono in alcun modo responsabilità in caso di incidenti o guasti di qualsiasi tipo essi siano. Nel caso di realizzazione ricordiamo infine che alcune lavorazioni necessitano di strumenti di protezione.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*