come dormono i pesci

Come dormono i pesci: tutto ciò che devi sapere

385

In questo articolo vedremo come dormono i pesci, come capire se stanno dormendo, il modo in cui si riposano diverse specie di pesci e quanto spesso lo fanno.

Come esseri umani, i nostri corpi richiedono il sonno per la salute e il benessere ottimali. È anche facile determinare quando gli esseri umani sono addormentati, tuttavia con i pesci ciò risulta leggermente più difficile.

I pesci dormono?

Il fatto stesso che la definizione di “sonno” nel dizionario richieda che l’animale abbia gli occhi chiusi e che una parte del cervello (la neocorteccia) debba essere “spenta” rende difficile rispondere alla domanda “I pesci dormono?” con un sì.

I pesci non hanno le palpebre, né hanno una neocorteccia. Tuttavia, è importante considerare anche il loro comportamento e non solo la loro anatomia.

Solo perché i pesci non hanno la stessa anatomia dei mammiferi, non significa che non abbiano bisogno di riposo o “sonno”. È solo un diverso tipo di “sonno” rispetto a quello che sperimentiamo come umani.

Uno studio condotto dall’Università di Zurigo ha valutato e studiato il sonno in quasi 200 specie di animali, tra cui i pesci. È stato scoperto che anche se il modo in cui dormono gli animali varia molto, tutti dormono in un loro modo specifico.

La maggior parte degli animali, ma non tutti, ha bisogno di tempo per riposare e rallentare i propri corpi. Mentre i pesci potrebbero non rientrare nella definizione esatta del dizionario di ciò che il sonno è per noi, essi hanno comunque dei periodi di inattività e di rallentamento, che è la loro versione del sonno.

Ciò che si nota nel sonno dei pesci è una velocità di movimento ridotta e un battito cardiaco più lento. Entrambi questi segni indicano che il loro metabolismo si è ridotto e che stanno risparmiando energia.

Nello studio menzionato sopra, il sonno è stato definito usando la definizione di uno psicologo francese nel 1913. La definizione di sonno era costituita dai seguenti criteri:

  • Una postura del sonno specifica della specie (ad esempio, sdraiati per gli umani o dormire in una grotta per alcune specie di pesci)
  • Il mantenimento della quiescenza comportamentale (inattività o rallentamento)
  • Sono difficili da destare
  • Lo stato è reversibile (possono essere risvegliati)

Usando questa definizione, è molto più facile determinare se un pesce in effetti dorma.

Come dormono i pesci?

Mentre è molto facile individuare quando la maggior parte dei mammiferi dorme, è un po’ più difficile capire a prima vista se i pesci stanno dormendo.

I pesci non chiudono gli occhi, non hanno le palpebre e non mostrano segni di sonno REM.

Invece, i pesci diventano inattivi. Per quanto diventano inattivi dipende dalla specie di pesce. La maggior parte dei pesci rimane ferma e i loro movimenti branchiali rallentano.

La maggior parte dei pesci rimangono vigili al pericolo anche mentre stanno dormendo, quindi possono fuggire velocemente se ne hanno bisogno.

In un acquario, capirai quando un pesce sta dormendo perché rallenterà o smetterà di muoversi, entrando in uno stato stazionario di sogni a occhi aperti.

Perché i pesci dormono?

Conosciamo le basi del perché abbiamo bisogno di dormire, e cioè di dare ai corpi la possibilità di riposare e ripararsi.

Nel sonno umano, i nostri occhi si chiudono, i muscoli si rilassano e attraversiamo diversi stadi del sonno; sonno a onde lente (sonno profondo e riposante) e sonno REM (sonno a movimento oculare rapido in cui a volte ricordiamo i nostri sogni).

Sembra che le ragioni per cui gli esseri umani dormono sono molto più complesse rispetto alle ragioni per cui un pesce dorme, sebbene la ricerca in questo campo non sia abbastanza ampia da dirlo in modo definitivo.

La ragione più probabile e semplice per cui i pesci dormono è riposare il proprio corpo.

Quando noi umani non dormiamo abbastanza, ciò inizia a influire sulla nostra capacità di funzionare correttamente. Una cosa simile è stata osservata nei pesci.

In uno studio del 2007, un gruppo di Pesci zebra è stato privato del sonno durante il loro normale periodo di riposo di 6 ore. Il giorno successivo i Pesci zebra erano molto più difficili da destare e i loro movimenti di bocca e branchie erano ridotti. Lo studio ha anche dimostrato che i pesci hanno cicli respiratori più lenti nel sonno, fanno dei sonnellini e sono governati dalla melatonina, quindi molto simili a noi come esseri umani.

La National Sleep Foundation descrive il sonno dei pesci come uno stato di sogno ad occhi aperti, in cui il loro tasso metabolico diminuisce, consentendo al corpo di ristabilirsi.

Quando dormono i pesci?

I pesci fanno affidamento soprattutto sui loro occhi per mantenersi al sicuro e trovare cibo. Mentre il loro senso dell’olfatto è buono, le correnti d’acqua possono interrompere questo senso e renderlo meno affidabile.

La maggior parte dei pesci di superficie sono diurni, cioè sono attivi durante il giorno e dormono di notte. A causa della loro vista, ha quindi senso che siano attivi durante il giorno in cui possono vedere facilmente il cibo e dormire la notte quando la loro vista non è efficace.

Quando il pesce dorme dipende davvero dal suo ambiente e dal tipo di specie. Ad esempio, i pesci che vivono vicino alla barriera corallina tendono a rimanere attivi durante il giorno e a riposare di notte per evitare i predatori.

Alcune specie di pesci smettono di dormire in determinati periodi della loro vita, come quando si prendono cura dei loro piccoli o quando stanno migrando.

Se alcuni pesci non iniziano nemmeno a dormire fino a quando non hanno raggiunto l’età adulta. Ad esempio, il Tilapia non inizia a mostrare alcun segno di sonno fino a circa 22 settimane.

La maggior parte dei pesci d’acquario dormono quando le luci sono spente durante la notte.

Tutti i pesci dormono nello stesso modo?

Il modo in cui un pesce entra in uno “stato onirico” varia a seconda della specie, del luogo in cui vive e del livello di attività.

Alcuni pesci si annidano nel substrato; altri si nascondono nelle caverne o tra i coralli, mentre altri semplicemente si spostano con il colpetto occasionale di una pinna per tenersi fermi.

Certi tipi di pesci possono imitare schemi di sonno molto simili a quelli degli umani.

Il Pesce pappagallo ha un modo di dormire molto interessante. Secerne un muco che circonda il suo corpo, fornendogli uno strato esterno tipo bozzolo. Questo lo protegge dai predatori mentre sta riposando.

Alcuni pesci, come gli squali, devono muoversi costantemente per permettere all’acqua di continuare a passare sopra le loro branchie per estrarre ossigeno. Mentre altri squali possono smettere di nuotare usando il pompaggio buccale, che mantiene l’acqua sopra le branchie mentre rimangono fermi.

Altri pesci si incuneano tra rocce o coralli per tenersi nascosti e fuori dalla vista dei predatori.

Il Pesce gatto marrone si riposa in angoli di 10-20 gradi lungo il substrato con la coda piatta e le pinne allungate.

Alcune specie di pesci, come lo sgombro e il pesce azzurro, mostrano meno segni di sonno. Anche se sono meno attivi durante la notte, rimangono reattivi agli stimoli esterni e nuotano costantemente.

Ci sono anche alcuni pesci che sembrano non dormire affatto, come il tonno e alcuni squali.

Mentre la ricerca sul sonno nei pesci è ancora agli stadi iniziali, si ritiene che la ragione per cui alcuni pesci sembrano non dormire potrebbe essere dovuta al fatto che il loro ambiente non cambia molto e quindi non hanno molto da elaborare o consolidare nei ricordi.

Anche l’osservazione del sonno in grandi banchi di pesci in natura è interessante. Una parte del gruppo agirà da occhi per tutto il gruppo, mentre alcuni pesci si riposano e poi si daranno il cambio.

Come capire se i pesci stanno dormendo

I quattro segnali principali che i pesci stanno dormendo includono:

  • Inattività per un lungo periodo di tempo.
  • Una posizione di riposo.
  • Una routine (dormire in un momento simile, allo stesso modo).
  • Diminuzione della sensibilità allo stimolo esterno.
  • Sarai in grado di dire se il pesce nel tuo acquario dorme usando i criteri sopraindicati.

Potrebbero andare leggermente alla deriva, ma sembreranno completamente addormentati. Cerca di non disturbare i tuoi pesci mentre riposano, in quanto ciò può spaventarli e causare stress.

Ecco alcuni video di popolari specie di pesci che dormono:

Pesce rosso che dorme

Il pesce rosso di solito dorme quando le luci dell’acquario sono spente, in una stanza buia. Sono diurni, nel senso che sono attivi durante il giorno e dormono di notte.

Guppy che dorme

I Guppy preferiscono dormire nel buio e quindi dormono la notte quando tutte le luci sono spente. Sarai in grado di capire se il tuo Guppy dorme se rimane sospeso in un punto (di solito appena sopra il substrato). A volte galleggiano in superficie, ma sii consapevole che se questo accade durante il giorno, è probabile che non dorma e indica un problema più serio.

Betta che dorme

Alcuni Betta galleggiano in un punto mentre stanno dormendo, alcuni preferiscono riposare su una superficie come ghiaia o una pianta. Il loro movimento branchiale sarà significativamente ridotto mentre stanno dormendo.

Quindi, i pesci dormono davvero?

Se è chiaro che i pesci dormono in un modo diverso dalla maggior parte dei mammiferi, è evidente che richiedono periodi di riposo in cui i loro corpi rallentano, ed è innegabile che i pesci entrino in una fase di sonno.

Dai numerosi esempi che ti abbiamo fornito in questo articolo, dovresti essere in grado di vedere che il modo in cui le diverse specie di pesci dormono differisce drasticamente.

Dal continuare a nuotare mentre si dorme, a galleggiare vicino al substrato, a nascondersi nelle caverne o nei coralli, i pesci hanno molti modi diversi di dormire, ma la maggior parte richiede un periodo di sonno per consentire al corpo di riposare.

Non vediamo l’ora che vengano condotte ulteriori ricerche sul sonno dei pesci per vedere esattamente cosa succede dietro le quinte. Le cose sono raramente così semplici come sembrano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*