anemoni

Anemoni: Tutto sul loro allevamento

8384

Anemoni Famiglia Thalassianthidae

Queste famiglia di anemoni conta esemplari che vivono nel Mar Rosso, nell’Oceano Indiano Pacifico e sulle coste dell’Indonesia. Hanno dei colori molto vivaci che dipendono dai pigmenti che hanno al loro interno, si caratterizzano anche per il loro veleno che procura facilmente del bruciore al contatto con la pelle umana.

Alcune di queste specie possono diventare infestanti, tentare di staccarle a mano diventa molto difficile e si rischia solo di toglierne alcuni pezzi dando la possibilità al resto della colonia di riprodursi e crescere.

Bisogna provvedere con una iniezione nel disco orale di HCI al 5% e aspettare qualche minuto, solo in seguito si potrà togliere l’anemone tagliandolo alla base.
Porre particolare attenzione per evitare di trovarsi la vasca invasa da questi animali.

Thalassianthus aster

Colori
Biancastro e grigiastro

Caratteristiche generali
Assomiglia tantissimo a d un corallo molle .

Habitat
Cresce tra le rocce e nelle lagune delle barriere coralline il piede dell’animale è saldamente bloccato alla roccia.

Acquario
E’ una specie infestante ed è difficile da debellare. E’ in grado di uccidere gli altri invertebrati e cresce meglio se c’è molta luce e movimento dell’acqua

Riproduzione
Riproduzione asessuale in tutti i modi possibili e anche molto velocemente.

Cryptodendrum adhaesivum

Colori
Grigio, giallo, blu, viola, marrone e verde.

Caratteristiche generali
Il colore dei tentacoli soprattutto agli estremi contrasta sempre con la parte centrale del disco orale e della bocca che in genere sono gialli, viola e verdi. I tentacoli si presentano su due file con la fila centrale più lunga e quella laterale più corta e sottile. Marginalmente ci sono ancora dei tentacoli ancora più piccoli e sottili.
Il disco orale può raggiungere dimensioni di circa 30 cm con tentacoli di soli 5 mm, non cresce a profondità superiore ai 3 metri.
Si nutre principalmente usando i prodotti delle alghe zooxanthellae, ma non disdegna il plancton e il fitoplancton.
Può vivere in simbiosi con Amphiprion clarkii, Dascyllus trimaculatus, Periclimenes brevicarpalis e Neopetrolistrhes.

Habitat
Cresce spesso all’ombra di altri coralli e tra le rocce. In questo caso il piede dell’animale è saldamente bloccato alla roccia e il disco orale invece si estende al di sopra dove la corrente dell’acqua è più forte.
Si trova nel Mar Rosso, nell’Oceano Pacifico Indianoi e lungo le coste delle Maldive, della Polinesia e del Giappone.

Acquario
E’ facile da tenere in acquario, ma ha un veleno che può essere pericoloso per molti pesci e anche per i coralli. e altri invertebrati. Almeno una volta al mese si dovrebbe procedere alla somministrazione di cibo all’animale. La luce deve essere forte e la corrente a intermittenza. Meglio sistemarlo in vasche apposite con invertebrati molto robusti che non risentano della convivenza. Sono consigliati una buona illuminazione e una circolazione dell’acqua media.

Riproduzione
Non è molto conosciuta in natura e non si è mai verificata in acquario.

Heterodactyla hemprichii

Colori
Giallo, rosso, viola e verde.

Caratteristiche generali
E’ uno dei pochi animali che ha tutto o quasi il disco orale ricoperto da tentacoli.

Habitat
Nelle zone dell’Oceano Indiano e Pacifico cresce nelle crepe delle rocce oppure tra due rocce con il piede attaccato saldamente alla roccia e il disco orale che esce dalla roccia stessa.

Acquario
E’ facile da tenere in acquario, ma diventa pericolosa per gli altri invertebrati

Riproduzione
Non si è mai verificata in acquario.

Actinidae

anemoni

Aiptassidae

Stichodacylidae

anemoni

Thalassianthidae

Phymanthidae

anemoni

Aliicidae


Introduzione
| Alimentazione | Difese | Riproduzione | Allevamento | Simbiosi | Famiglie




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*