L’acquario di Tomas Falcone

192

L’acquario di Tomas Falcone è una vasca Ferplast Cayman 80 professional da 120litri lordi comprata il lontano settembre del 2005. Attulamente in funzione da ottobre 2011, dopo uno stop di circa 3 anni, dovuto al trasferimento in una casa più piccola.

corsab

Ospiti
1 Cardinale ( in origine erano 25, gli altri 24 sterminati sono stati sterminati dall’ictio)
20 red cherry
5 corydoras
4 otocinclus affinis
2 neritine zebra

corsab

Piante
Hygrophila polisperma,
Micranthenum umbrosum,
Anubias nana,
Mycrosorum pteropus,
Pogostemon helfieri,
Pogostemon stellata,
Altre che devo identificare….comprate sul mercatino.

corsab

Valori
Temperatura: 27°C
Ph: 6,8
kh: 4
gh: 8
no3: assenti
po4: assenti
fe: 0,2 mg/l

corsab

Alimentazione
L’alimentazione dei miei pesciolini e abbastanza varia, infatti la dieta è composta dai seguenti mangimi:

corsab

Filtraggio
Il filtro è affidato ad un filtro esterno Pratiko 300 per la sola comodità di pulizia. Il filtro dell’askoll è abbastanza buono solo che la sezione meccanica, secondo me, potrebbe essere migliorata. Infatti per ovviare a questo problema, ho eseguito una semplice modifica, disponibile su richiesta. Il risultato è notevole solo che bisogna sostituire frequentemente la lana di perlon.

corsab

Illuminazione
Sempre per favorire la crescita rigogliosa delle piante, l’illuminazione originale non era sufficiente così decisi di ampliare l’illuminazione. La scelta è caduta sui famosi t5.
Fotoperiodo 9 ore dalle 14 alle 23.
Lampade usate a partire dal fronte:
1xT5 24w philips 865
1xT8 18w philips 865
1xT8 18w philips 840
1xT5 24w philips 840
Riflettori marcadi Arcadia e Juwell
Totale 84 watt su 120 litri lordi circa 0,8watt/litro

corsab

Fertilizzazione
Per la fertilizzazione uso la linea Dennerle composta da:
A1 NPK,
E15,
V30,
PlantGrow (ad ogni cambio),
Seachem Tabs.
Uso anche prodotti per reintegrare i sali dell’acqua osmotica, sempre della dennerle gh/kh+.
Fertilizzo obbligatoriamente anche con la CO2, impinato commerciale della ferplast con bombola usa e getta da 500gr (che si alterna ad un estintore da 5kg).Il diffusore originale ferplast mixer è stato sostituito con un atomizzatore in vetro della Elos per motivi di manutenzione. Infatti il ferplast mixer andava pulito quasi due volte a settimana, sostituito anche se aveva una efficacia molto superiore. La CO2 è somministrata 24h su 24h ed il livello è controllato da un ph-metro.

corsab

Allestimento
L’allestimento è stato creato con per metà con 9 kg di Seachem Flourite e per l’altra metà con del ghiaino bianco (granulometria media-fine), separando le due zone con delle pietre non calcaree e incastrando tra le pietre dei legni red wood style (simil ADA).
Per il substrato per prima cosa ho creato uno strato alto circa 3 cm e, dove prevedevo di mettere le piante, ho sbriciolato uniformemente delle seachem tabs. Infine ho ricoperto tutto, creando il layout finale con le pendenze desiderate. Questa operazione è stata necessaria perché la flourite è di recupero dal mio vecchio allestimento e probabilmente ha perso gran parte delle sue proprietà nutritive.

corsab

Manutenzione
La manutenzione consiste nei cambi ogni 2 settimane di circa 30 litri di acqua osmosi reintegrata, leggera sifonatura ad 2-3 cm dal suolo per togliere detriti vari.
Potatura delle piante a rotazione, cioé cerco di potare una piccola parte di piante alla volta. Questo porta a potature frequenti, per esempio la micranthenum umbrosum poto metà cespuglio alla volta e in un giorno poto solo quello, poi dopo 4-5 giorni poto l’hygrophila, e cosi via. Cerco di potare poco ma spesso, questo perchè le piante in seguito alla potatura subiscono un trauma e arrestano momentaneamente la loro crescita, con conseguente accumolo di sostanze nutritive, che favorirebbero le alghe.
Pulizia degli accessori quando sono sporchi, ed una volta al mese sostituzione lana perlon nel pratiko 300.

corsab

Altri accessori
Riscaldatore da 300 watt invece di quello originale da 150 watt, perché volevo come ospiti gli scalari, e mantenere temperature intorno ai 28-29°C, ma poi abbandonato progetto per il poco tempo da dedicare.
Impianto osmosi inversa a 4 stadi (con post-filtro resine anti fosfati) e con pompa booster e tds meter.
Oltre ad avere il retino e la spugna con la prolunga per pulivere i vetri, ho rudimentali strumenti per la creazione del layout ma molto utili:
Pinze da saldatore, per piantare meglio le piante (costo 2 euro)
Forbici da potatura cinesi lunghe 30 cm.
Filo da pesca di nylon trasparente, per legare muschi, felci ecc…(costo 1,50)
Siringa per dosare i fertilizzanti.

corsab

Ringraziamenti
Un ringraziamento a tutti gli utenti del forum per i consigli, suggerimenti ed aiuto. Anche se in passato ho vinto un premio con la mia vecchia vasca, a distanza di 3 anni sono ritornato un vero e proprio neofita.
Un grazie alla direzione di acquaportal per aver scelto la mia vasca, da mostrare inhomepage.
Un grazie alla mia compagna, che sopporta i lavandini sporchi di alghe, retini piene di foglie, pavimenti bagnati.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*