Cerca: Nel Sito      Nel Web   
 
 
  • Articoli Acquario Dolce

    Scopri l'incredibile e variopinto mondo dell'acquario d'acqua dolce!

    Clicca qui

    Articoli Acquario Dolce

    Centinaia di articoli consultabili in modo del tutto gratuito sul mondo dell'acquario d'acqua dolce.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Articoli per iniziare
    • Articoli sulle piante
    • Articoli sulle riproduzioni
    • Aquascape e molto altro
  • Articoli Acquario marino

    Scopri l'incredibile e variopinto mondo dell'acquario d'acqua marina!

    Clicca qui

    Articoli Acquario Marino

    Centinaia di articoli consultabili in modo del tutto gratuito sul mondo dell'acquario d'acqua marina.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Articoli per iniziare
    • Articoli sui coralli
    • Articoli sulle alghe
    • Nanoreef e molto altro
  • Gli Acquari Made in Italy

    Scopri gli acquari piu' belli d'Italia, la tecnica, gli animali e la gestione.

    Clicca qui

    Gli Acquari Italiani

    In questa sezione troverai tutti gli acquari del mese pubblicati su AcquaPortal da quando è in rete e cioè dal 1999.

    Una carrellata completa di bellissimi acquari d'acqua dolce e marina.

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Acquari Marini
    • Acquari Dolci
    • Le tecniche di gestione
    • Foto fantastiche
  • La Tecnica in Acquario

    Scopri i segreti per usare e sfruttare al meglio gli accessori per l'acquario.

    Clicca qui

    La Tecnica in Acquario

    In questa sezione potrai leggere tantissimi articoli riguardanti la tecnica in acquario sia dolce che marino.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Articoli sulla gestione
    • Articoli su prodotti
    • Articoli su illuminazione
    • Trucchi e molto altro
  • Fai da te in Acquario

    Scopri come realizzare da solo acquari, accessori, lampade e molto altro.

    Clicca qui

    Fai da te

    Sei un amante del "fai da te"? In questa sezione troverai moltissimi articoli su come realizzare da solo e a basso costo la parte tecnica di un acquario.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Costruire un acquario
    • Costruire una plafoniera
    • Costruire un reattore
    • E molto, molto altro!
Aggiungi ai preferiti
23 Gennaio 2017
 
Directory
   Acquari Pubblici (24)    Associazioni (35)
   Portali (63)    Siti Aziende (78)
   Siti Didattici (28)    Siti Dolce (155)
   Siti Grossisti (16)    Siti Marino (144)
   Siti Negozi (82)    Vendita on-line (120)
Segnala il tuo sito >>

Link utili
Aquarium 2000 - Brescia
Visita uno dei piu' grandi negozi della Lombardia
impianti osmosi acquario
 
 

    Il sistema Purist di Elos di Heros Marai     Segnala l'articolo ad un amico     Stampa questa pagina    


Il sistema Purist di Elos dal mio personale punto di vista


Circa 7-8 mesi fa ho intrapreso il sistema Purist della Elos, valida alternativa ai fratelli di Xaqua e Zeovit, entrambi sistemi validissimi.

Si legge moltissimo dei due sistemi pi noti ma molto meno del sistema Purist.
Ho cosi deciso di scrivere un articolo come valutazione e guida al metodo Elos, visto che sono diversi mesi che lo sto utilizzando.

Il sistema Purist di Elos composta di 5 prodotti chiamati RB:

- RB 10 in forma liquida: fonte di carbonio organico arricchito ad alta bio-disponibilit, ideali nei sistemi marini con basso livello di nutrienti;
- RB 20 in forma liquida: batteri che si nutrono dell'RB 10 e di sostanze organiche, sono i batteri che si occupano della riduzione dei nitriti in nitrati;
- RB 30 in polvere: alimento per batteri e coralli tramite azoto, fosforo e carbonio;
- RB 40 in polvere: batteri che si nutrono in particolar modo di carbonio, e quindi respirano utilizzando i nitriti al posto dell'ossigeno e automaticamente fanno ridurre i nitrati;
- RB 50 in forma liquida: alimento a base di carbonio per tutta la biomassa ed i batteri eterotrofi;

e dall'uso della zeolite FiltraM, studiata sia per la rimozione di parti organiche e minerali sia come substrato per colonie batteriche, da porre in sacchetto di rete a maglia (fine) tipo retino

.

Oltre a questo, utilizzo come alimentazione mirata per i coralli:

- Omega 3 in forma liquida: aminoacidi puri senza aggiunta di conservanti
- Pro Skimmer in forma liquida: integratore di carboidrati complessi, colloidi e molecole organiche indispensabili
- SVC in polvere: alimentazione altamente concentrata a base di zooplankton marino
- Aquascience C1 giornaliero in forma liquida:  Alimentazione arricchita a base di proteine nobili, vitamine, elementi essenziali, specifico per coralli eterotrofi.
- Aquascience C7 1 giorno a settimana in forma liquida: Alimentazione arricchita a base di proteine nobili, vitamine, elementi essenziali, specifico per la biomassa, gli SPS e gli anemoni.

Il sistema Purist si pu definire un potenziamento naturale dei batteri e della biomassa dell'acquario al fine della riduzione dei nutrienti nelle nostre vasche di Coralli.


Il Sistema Purist di Elos dal mio punto di vista.

Avendo iniziato ad utilizzarlo gi da diversi mesi ed avendo provato a variare i dosaggi ed i modi di somministrazione sono arrivato ad avere degli ottimi risultati, per altro in continua evoluzione, di seguito vado ad esporre il metodo di somministrazione che adotto nel mio acquario.

Premetto che come riportato nelle istruzioni il risultato non sar istantaneo ma si inizieranno ad avere dei sensibili riscontri positivi dopo circa 3-4 mesi.
Quindi non ci si deve aspettare di vedere l'esplosione di colori dopo poche settimane, ma al contrario un processo molto graduale e per questo motivo lo reputo anche molto meno pericoloso.

necessaria una forte schiumazione ed una abbondante illuminazione (10-11 ore al giorno).





I dosaggi che riporto sono quelli che adopero sulla mia vasca (una di quelle che vedete in foto) di 450 litri popolata di coralli sps ed lps.

Coltivazione dei batteri Utili

Innanzitutto si utilizza il FiltraM nella quantit di 350 grammi dopo averlo risciacquato sotto acqua calda, una volta al mese si sostituiranno 80 grammi in maniera progressiva.

Dopodich si comincer a somministrare lRB 20 che una formulazione composta da batteri necessari a contribuire nel processo di decomposizione biologica della nostra vasca, che favorisce quindi i processi metabolici del nostro acquario.
Nella quantit di 50 gocce a settimana direttamente sul sacchetto del FiltraM, ovvio che l'utilizzo del FiltraM all'interno di un filtro a letto fluido porterebbe ad un miglior sfruttamento della zeolite, anche se in questo modo necessario poi ridurne i quantitativi a causa della maggiore efficienza del filtro, in ogni caso assolutamente possibile usarlo in una calza dedicata, metodo per altro consigliato da Elos.







A questo punto ci troviamo a dover quindi andare a nutrire e (coltivare) la flora batterica che popola la nostra Vasca e si partir con il dosaggio dellRB 10 nella quantit di 5 ml 1 volta a settimana.

Contemporaneamente sempre lo stesso giorno io mi trovo a dosare 6 misurini da 0.15 mg dellRB 40, io lo butto nel pozzetto ma pu essere inserito anche in vasca in una zona di forte movimento, in questo modo si va ad accelerare lo sviluppo della flora batterica.

A distanza di 3 giorni, si comincer a dosare lRB 50 nella misura di 6 ml, altro alimento per i nostri amici batteri.

Consiglio di dosare lRB 30 invece, dato che si tratta di un nutrimento un po generico,  assieme al normale cibo per coralli che andremo a vedere dopo nel dettaglio (C1, C7, SVC, Pro Skimmer, Omega 3), lo andremo a somministrare nella misura di 6 misurini da 0,15 la sera, dilazionandolo durante la settimana dopo lo spegnimento delle luci.

Alimentazione

C1 = 6 ml tutte le sere (6 giorni su 7)
C7 = 12 ml un giorno a settimana (quando si dosa il C7 non deve assolutamente essere dosato il C1)
SVC = 6 misurini da 0.15 stemperati in acqua dell'acquario x 2 volte a settimana
RB 30 = 6 misurini da 0.15 stemperati in acqua dell'acquario x 2 volte a settimana
SVC ed RB 30 stemperati assieme nella stessa acqua (il giorno in cui si dosa questa miscela pu essere evitato il C1)
Pro Skimmer = 30 gocce x una volta a settimana
Omega 3 = 10 gocce per un paio di volte a settimana.

Nella sump tengo costantemente del carbone attivo in quantit di circa 100 grammi e lo cambio ogni 4 settimane circa.

I cambi di acqua nel mio caso sono pari a 10-15 litri una volta a settimana.

Nella tabella sottostante come io ho organizzato il mio dosaggio degli RB e dell'alimentazione su una vasca di 440 litri lordi (105x70x60h cm), densamente popolata di sps.

Luned Marted Mercoled Gioved Venerd Sabato Domenica
C1
6 ml
C1
6 ml
RB 30
6 misurini da 0,15
C1
6 ml
C1
6 ml
RB 30
6 misurini da 0,15
C7
6 ml
RB 20
50 gocce
  SVC
6 misurini da 0,15
Pro Skimmer
30 gocce
Omega 3
10 gocce
SVC
6 misurini da 0,15
 
RB 10
5 ml
RB 50
6 ml
       
RB 40
6 misurini da 0,15
       

Mi sono cimentato nella Gestione Elos Purist dopo avere visto i risultati di un amico che utilizzava alcuni prodotti Elos ed il FiltraM.
Essendo molto incuriosito ed avendomi fatto una buona impressione ho preso il FiltraM, gli RB10, RB20 ed RB30 ed ho iniziato l'avventura.
Seguendo le istruzioni riportate era premesso che sarebbe occorso diverso tempo di utilizzo prima di vedere dei consistenti miglioramenti.

Dopo aver ispezionato le varie boccette ho avuto l'impressione che il grado di concentrazione fosse abbastanza elevato, e che i dosaggi consigliati dalle istruzioni fossero in alcuni casi troppo abbondanti.

Ho comunque iniziato con i soli RB 10-20-30, FiltraM e alimentazione con SVC stemperato in acqua dell'acquario.
Inizialmente non ho visto nessun miglioramento, ho quindi iniziato ad aumentarne le dosi arrivando a quelle prescritte, integrando poi nel sistema gli RB 40 e 50 sempre nei dosaggi consigliati.
I livelli di PO4 e di NO3 erano leggermente al di sopra della norma ed ho cominciato a notare una improvvisa formazione di cianobatteri e la presenza di molte bolle sul fondo e su alcune rocce, ma la colorazione dei coralli cominciava ad evidenziare qualche cenno di miglioramento, dei segnali.
la cosa mi ha un po insospettito e mi venuto da pensare che fosse troppo il nutrimento atto a stimolare la flora batterica rispetto alla quantit di ceppi batterici inseriti con l'RB 20.

Ho quindi sospeso per 2 settimane gli RB 10 e 50, triplicando il dosaggio dei batteri RB 20 e riducendo ad un solo dosaggio settimanale il nutrimento degli stessi con gli altri RB 10 e 50, ho mantenuto stabile il dosaggio dell'RB 40.

Molto gradualmente l'acqua ha cominciato a presentarsi molto pi limpida, o meglio cristallina, ed i valori dei PO4 ed NO3 hanno cominciato a scendere a livelli vicinissimi allo zero, ho notato una minor schiumazione ma pi intensa.
Il tessuto degli animali ha cominciato a schiarirsi ed a sviluppare vaste parti di bellissimi colori sui coralli.
Ho abbandonato il nutrimento con il cubetto del classico pappone sostituendolo con C1 e C7.
Il C1 lo doso tutte le sere e il C7 una sera a settimana quando non doso il C1.
Ad oggi la vasca in continua evoluzione gli animali crescono e i colori si accentuano e migliorano di giorno in giorno.
L'unico animale che non riesco a far diventare di un rosa fuxia la pocillopora damicornis! Che comunque ha un rosellino tendente al viola.

Spero che quanto ho scritto possa essere utile anche ad altri che adoperano questo metodo di proliferazione batterica!

Le foto degli animali e delle vasche nell'articolo provengono dalla vasca di Roberto Parisi (Roby78) e di Heros Marai (Heros)

 
 
http://herosreef.blogspot.com/)

Visita HerosReef
Il blog di Heros Marai dedicato all'acquariofilia

Vuoi discutere con altri appassionati di acquariofilia? Vai sul forum di AcquaPortal
E' la community di acquariofilia più grande d'Italia e centinaia di persone ti potranno aiutare velocemente per il meglio. Iscriviti subito!



Copyright © AcquaPortal.it
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso dell'autore.


Contattaci | Chi siamo | Dove siamo | Copyright | Privacy | Esenzione Sondaggi   




Vendita libri animali
allevamento australian shepherd, pastore australiano
Libri sui cani
forum cani, cinofilia, cinofilo
Rivista specializzata on-line sull'acquariofilia - Reg. Trib. di Milano N. 42 del 23/01/2008 - Direttore responsabile Marco Rosetti - Copyright © AcquaPortal Communication S.R.L - Tutti i diritti riservati