Cerca: Nel Sito      Nel Web   
 
 
  • Articoli Acquario Dolce

    Scopri l'incredibile e variopinto mondo dell'acquario d'acqua dolce!

    Clicca qui

    Articoli Acquario Dolce

    Centinaia di articoli consultabili in modo del tutto gratuito sul mondo dell'acquario d'acqua dolce.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Articoli per iniziare
    • Articoli sulle piante
    • Articoli sulle riproduzioni
    • Aquascape e molto altro
  • Articoli Acquario marino

    Scopri l'incredibile e variopinto mondo dell'acquario d'acqua marina!

    Clicca qui

    Articoli Acquario Marino

    Centinaia di articoli consultabili in modo del tutto gratuito sul mondo dell'acquario d'acqua marina.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Articoli per iniziare
    • Articoli sui coralli
    • Articoli sulle alghe
    • Nanoreef e molto altro
  • Gli Acquari Made in Italy

    Scopri gli acquari piu' belli d'Italia, la tecnica, gli animali e la gestione.

    Clicca qui

    Gli Acquari Italiani

    In questa sezione troverai tutti gli acquari del mese pubblicati su AcquaPortal da quando è in rete e cioè dal 1999.

    Una carrellata completa di bellissimi acquari d'acqua dolce e marina.

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Acquari Marini
    • Acquari Dolci
    • Le tecniche di gestione
    • Foto fantastiche
  • La Tecnica in Acquario

    Scopri i segreti per usare e sfruttare al meglio gli accessori per l'acquario.

    Clicca qui

    La Tecnica in Acquario

    In questa sezione potrai leggere tantissimi articoli riguardanti la tecnica in acquario sia dolce che marino.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Articoli sulla gestione
    • Articoli su prodotti
    • Articoli su illuminazione
    • Trucchi e molto altro
  • Fai da te in Acquario

    Scopri come realizzare da solo acquari, accessori, lampade e molto altro.

    Clicca qui

    Fai da te

    Sei un amante del "fai da te"? In questa sezione troverai moltissimi articoli su come realizzare da solo e a basso costo la parte tecnica di un acquario.

    Visita la sezione dedicata cliccando sulla scritta "Visita sezione".

    Visita Sezione

    Cosa troverai...

    • Costruire un acquario
    • Costruire una plafoniera
    • Costruire un reattore
    • E molto, molto altro!
Aggiungi ai preferiti
23 Gennaio 2017
 
Directory
   Acquari Pubblici (24)    Associazioni (35)
   Portali (63)    Siti Aziende (78)
   Siti Didattici (28)    Siti Dolce (155)
   Siti Grossisti (16)    Siti Marino (144)
   Siti Negozi (82)    Vendita on-line (120)
Segnala il tuo sito >>

Link utili
Aquarium 2000 - Brescia
Visita uno dei piu' grandi negozi della Lombardia
impianti osmosi acquario
 
 

    La manutenzione dello schiumatoio di Danilo Ronchi     Segnala l'articolo ad un amico     Stampa questa pagina    


La manutenzione dello schiumatoio fondamentale per avere un acquario sempre perfetto. L'efficienza dello schiumatoio infatti fortemente influenzata dalla sua manutenzione per diversi motivi:

  1. Riempimento di liquido nel bicchiere
  2. Deposito di melma nel collo del bicchiere
  3. Degrado delle prestazioni della pompa
  4. Ostruzione dell'iniettore a causa di sale e calcio

I primi due punti si aggirano abbastanza facilmente pulendo settimanalmente il bicchiere dello schiumatoio, usando una spugna oppure un vecchio spazzolino da denti, fino ad avere il collo del bicchiere (quello a contatto con lo schiumato) perfettamente pulito. In questo modo si evita che lo schiumato venga "rallentato" ed "inibito" dalla melma che si forma lungo il collo.

Il terzo punto pi complesso ma in definitiva non necessita di una manutenzione cos puntuale come quella dei primi due punti, ' sufficiente infatti pulire a fondo la pompa almeno una volta ogni sei mesi. Per farlo possibile procedere smontando completamente la pompa ed immergendola in una soluzione di acido muriatico al 10%, in questo modo si scioglie ogni residuo calcareo e salino e si riporta la pompa in condizioni pari al nuovo.

Un accorgimento speciale va invece posto in quegli schiumatoi che per funzionare usano delle giranti a spazzola o ad aghi, in questi la girante si deteriora ed anche se il deterioramento non apprezzabile ad occhio nudo i costruttori arrivano a consigliarne la sostituzione anche una volta all'anno. In genere il deterioramento della girante si avverte perch aumenta il rumore che lo schiumatoio produce mentre in funzione.

Arriviamo quindi al quarto punto, che in un certo senso quello pi problematico e che necessita della maggior attenzione. Come tutti noi sappiamo infatti il principio di funzionamento degli schiumatoi basato sul contatto aria-acqua, e l'iniettore quel particolare tecnologico deputato ad "iniettare" l'aria all'interno della colonna di contatto dove questa verr miscelata con l'acqua. All'interno dell'iniettore, poco prima o poco dopo a seconda dei vari modelli di schiumatoi, si ha quindi il contatto fra l'aria e l'acqua e questo causa il deposito di sale e/o di calcio che con il tempo tendono ad ostruire l'iniettore stesso.

Nello schiumatoio in foto l'iniettore posto dopo la pompa perch il funzionamento in controcorrente, mentre ad esempio lo schiumatoio precedente era un H&S 150F2001 ed aveva l'iniettore direttamente nel corpo pompa.

Diventa quindi necessaria una pulizia periodica dell'iniettore. Per farlo non per indispensabile una complicata opera di manutenzione ma seguendo questa piccola guida in poco tempo e con poca fatica lo schiumatoio torner efficiente come fosse nuovo.

E' necessario un bicchiere capiente, acqua di osmosi e qualche minuto di tempo. La frequenza di pulizia ovviamente dipende dallo schiumatoio che ognuno possiede ma io consiglio di effettuarla quando si effettua il riempimento della vasca di rabbocco, approssimativamente una volta alla settimana.

Le fotografie si riferiscono al mio schiumatoio, l'Elos NS1000 ma il metodo si pu usare con soddisfazione per ogni altro tipo di schiumatoio con analoghi benefici.

Lo schiumatoio spento subito dopo la pulizia del bicchiere in attesa della pulizia delliniettore, ovviamente per agire sulliniettore va acceso

Prendiamo un bicchiere vuoto e lo riempiamo di acqua di osmosi:

Prendiamo il tubicino d'aria della schiumatoio, qua vediamo il silenziatore che andremo a togliere, ...

Immergiamo il tubicino senza il silenziatore nell'acqua di osmosi:

In caso ci fosse uno stringitubo o una valvola per parzializzare l'ingresso dell'aria nello schiumatoio vi consiglio di stringere ripetutamente ma senza troppa forza il tubicino in silicone subito dopo lo stringitubo, per favorire la rimozione dei sedimenti:

Ancora pi importante consigliato stringere ripetutamente lo stesso tubicino qualche cm prima dell'innesto nell'iniettore dove possibile vi siano degli accumuli di sedimento, si dovrebbe sentire abbastanza facilmente il sale sciogliersi sotto le dita al contatto con la dolce acqua di osmosi:

Lo schiumatoio continua ad aspirare l'acqua dal bicchiere fino al suo esaurimento:

Subito dopo l'operazione lo schiumatoio riprende a schiumare, qua si pu vedere la schiuma bianca salire nel collo

L'acqua di osmosi, dolce, ha portato in soluzione il sale che parzializzava l'ingresso dell'aria, restituendo l'efficienza allo skimmer. Per funzionare questo metodo necessita di una applicazione periodica, poich se anche il calcio precipitasse legandosi al sale questa operazione non sarebbe pi sufficiente e sarebbe necessario utilizzare qualcosa di molto pi aggressivo, come un cacciavite o l'acido muriatico. Procedura che purtroppo dovremmo per effettuare a pompa scollegata e lontano dall'acquario, e spesso dovendo smontare l'iniettore o la pompa a seconda dello schiumatoio utilizzato.

Effettuando una manutenzione periodica come descritto e seguendo queste piccole e semplici regole per tenere pulito l'iniettore si manterr lo schiumatoio sempre efficiente ed al massimo delle sue prestazioni. Meglio infatti uno schiumatoio pi piccolo ma ben pulito che uno schiumatoio migliore ma mantenuto sporco.

Per aumentare l'efficienza dello schiumatoio a volte anche sufficiente procedere alla pulizia del collo del bicchiere con cadenza molto pi ravvicinata del solito.

 
 
 

Visita DaniReef
Il sito di Danilo Ronchi dedicato all'acquariofilia

Vuoi discutere con altri appassionati di acquariofilia? Vai sul forum di AcquaPortal
E' la community di acquariofilia più grande d'Italia e centinaia di persone ti potranno aiutare velocemente per il meglio. Iscriviti subito!



Copyright © AcquaPortal.it
E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti in questo articolo, senza il consenso dell'autore.


Contattaci | Chi siamo | Dove siamo | Copyright | Privacy | Esenzione Sondaggi   




Vendita libri animali
allevamento australian shepherd, pastore australiano
Libri sui cani
forum cani, cinofilia, cinofilo
Rivista specializzata on-line sull'acquariofilia - Reg. Trib. di Milano N. 42 del 23/01/2008 - Direttore responsabile Marco Rosetti - Copyright © AcquaPortal Communication S.R.L - Tutti i diritti riservati